DETTAGLI DIMENTICATI?

Manutenzione e realizzazione centrali termiche civile e industriale

Realizzazione e manutenzione centrali termiche.

Gli impianti termici sono tutti gli impianti nei quali avviene uno scambio di calore tra una sorgente di calore ed un fluido; tale scambio si può realizzare direttamente o indirettamente rispettivamente se avviene tra un generatore ed un fluido da riscaldare oppure in uno scambiatore tra due fluidi chiamati primario e secondario.

  • Più precisamente il DPR 412/93 definisce impianti termici come impianti tecnologici destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti con o senza produzione di acqua calda per usi igienici e sanitari. Gli impianti termici possono essere classificati in base al tipo di utilizzazione definita dalla destinazione: - Riscaldamento ambienti 9Acqua calda per servizi - Riscaldamento e servizi - Ambienti di ritrovo pubblico - Ambienti industriali - Altri
  • I locali in cui si trovano le centrali termiche con potenzialità compresa tra i 35 kW ed i 116 kW, sono soggetti ai disposti legislativi di competenza del Ministero degli Interni. I locali in cui sono ubicate le centrali termiche con potenzialità maggiore di 116 kW, sono soggetti, oltre che ai disposti legislativi di competenza del Ministero degli Interni anche al rilascio del certificato di prevenzione incendi (CPI) da parte del Comando dei VVF.
  • Le classi di potenzialità dei generatori di calore sono 5 e secondo la classe d’appartenenza ogni generatore di calore deve rispondere a specifiche norme legislative e tecniche. 1 Fino a 35 kW (30.000 Kcal/h) 2 Da 35 a 116 kW (da 30.000 Kcal/h 100.000 Kcal/h) 3 Da 116 a 350 kW (da 100.000 Kcal/h 300.000 Kcal/h) 4 Da 350 a 1162 kW (da 300.000 Kcal/h 1.000.000 Kcal/h) 5 Oltre 1162 kW (Oltre 1.000.000 Kcal/h)
  • CATEGORIA ,

CERTIFICAZIONI ATTREZZATURE

TORNA SU